Minimalismo, la chiave per vivere una vita di qualità

Minimalismo, la chiave per vivere una vita di qualità

minimalismo cos'è mudesk italia blog feat

Il minimalismo è un concetto che si sta espandendo molto rapidamente all’interno della nostra società. Se fino a qualche decennio fa poteva essere identificato come una semplice moda o stile di design, oggi sappiamo che si tratta in realtà di un concetto molto più vasto e potente.

Tabella dei contenuti

    Cos’è il minimalismo

    Il minimalismo è un vero e proprio concetto, che una volta integrato all’interno della tua vita è in grado di migliorarla notevolmente. Essendo un concetto, il minimalismo si può applicare a diverse situazioni e contesti. In particolare si può applicare al design, al genere musicale minimal, allo stile di vita e filosofia di vita, al mondo fisico e digitale. In questo articolo andiamo ad approfondire questo tema fornendoti tutte le informazioni necessarie per capire cos’è il minimalismo e perché è importante.

    Noi pensiamo che il minimalismo sia un vero e proprio antidoto alla società capitalista moderna. Questo perché il problema emblematico dell’essere umano moderno consiste proprio nella difficoltà di scelta. Siamo bombardati da contenuti, possibilità, servizi e prodotti, e riuscire a scegliere cosa fa davvero al caso nostro diventa sempre più difficile. Ecco perché noi vediamo il minimalismo come la chiave per aprire l’unica porta che conta, quella della tua essenza. Scopri perché essere minimalisti oggi è fondamentale per una vita appagante.

    Minimalismo come filosofia di vita

    Per prima cosa partiamo quindi dal minimalismo inteso come filosofia di vita. Andando al cuore della corrente minimalista, troviamo infatti la concezione di come la semplicità, e il vuoto, spesso snobbati dalla massa delle persone, trovano spazio invece nella filosofia minimalista come il punto centrale. Quando ci si approccia alla corrente del minimalismo, infatti, si iniziano ad apprezzare molto di più gli spazi e i vuoi. E questo concetto si applica non solo alla scelta dei propri oggetti personali, ma anche alla sfera dei propri impegni, delle proprie relazioni e via dicendo. Un minimalista apprezza molto di più il vuoto, e vede i tempi morti come dei cuscinetti che gli permettono di godersi meglio la vita.

    minimalismo stile di vita la bellezza del design

    Minimalismo stile di vita

    Procedendo in questo percorso sul minimalismo, scendiamo nella sfera del lifestyle e andiamo a vedere cosa si intende con il concetto di minimalismo come stile di vita. Scegliere di condurre questo tipo di vita significa concentrarsi ogni giorno sulla semplificazione e l’eliminazione del superfluo.

    Scegliendo il minimalismo come stile di vita, si arriva quindi al cuore e all’essenza delle cose, e ci si rende conto di cosa sia davvero importante per sé stessi e le persone che abbiamo intorno. Riuscendo a trovare il vero valore all’interno della propria vita, un minimalista riesce a portare il massimo valore in ciò che fa, e per questo motivo è apprezzato e amato da tutti.

    Una pratica che può aiutare ad apprezzare di più gli spazi vuoti ed i silenzi, e raggiungere meglio ciò che è davvero essenziale per l’essere umano, è senza dubbio la meditazione. C’è infatti una stretta correlazione secondo noi tra meditazione e minimalismo, che massimizza la comprensione di questo concetto e la volontà di approfondirlo sempre di più.

    Minimalismo e sostenibilità ambientale

    Nel corso dell’ultimo decennio, grazie alla sharing economy le nostre abitudini sono molto cambiate, sviluppando un differente approccio nel modo di condurre certe tipologie di esperienze. Pensiamo, ad esempio, ad Airbnb che ha dato a chiunque la possibilità di viaggiare a prezzi accessibili, affittando per brevi periodi immobili e stanze private, oppure al car sharing di Uber e bla bla car, che ha permesso di ottimizzare tempi di percorrenza e spese di viaggio.

    Questo nuovo modo di interagire ha modificato i modelli d’uso ed esperienziali preesistenti, generando un circolo virtuoso tra chi eroga il servizio o fornisce il prodotto e chi ne beneficia. Si è così maturato nel tempo un senso di fiducia tra tutte le persone coinvolte, apprezzando sempre di più il valore della condivisione e rivalutando certe occasioni come opportunità utili anche a creare nuove conoscenze sul piano personale e/o professionale.

    Questo fenomeno moderno ha definito ulteriormente il legame che c’è tra sostenibilità ambientale e minimalismo. Uno strumento fondamentale in questo senso consiste nella piramide minimalista dei bisogni, chiamata Buyerarchy of Needs: la “piramide” di Sarah Lazarovic. Questo modello vuole essere uno strumento efficace alla gestione del denaro, ma si rivela un ottimo spunto di riflessione sul comportamento di acquisto.

    piramide delle scelte di acquisto per la sostenibilità ambientale

    Secondo questo schema (che si legge dal basso verso l’alto) comprare qualcosa di nuovo dovrebbe essere considerata l’ultima delle nostre opzioni. Prima di ciò, bisognerebbe:

    1. Utilizzare ciò che si ha già
    2. Usare le cose in prestito
    3. Scambiare
    4. Scegliere usato
    5. Autoproduzione
    6. (solo infine) comprare

    Prima di acquistare un oggetto nuovo, bisognerebbe quindi dare un’occhiata tra le cose già in nostro possesso, ci si può sorprendere di quante cose si riescano a trovare semplicemente frugando tra i cassetti!

    Minimalismo e produttività

    sedia da scrivania migliore per smart working e ufficio mudesk feat

    Un ulteriore vantaggio che possiamo trovare nel minimalismo stile di vita, riguarda il tema della produttività minimalista. In questo caso ci troviamo proprio di fronte ad un cambio di paradigma, dove la produttività non è più intesa come il “fare più possibile”, ma è da intendersi come un tipo di produttività qualitativa. Una produttività che punta alla qualità del risultato finale, e lo fa prendendo in considerazione tutti gli aspetti diretti e indiretti.

    Quando si persegue un tipo di produttività minimalista, c’è quindi un approccio consapevole, che tiene conto in maniera olistica di tutto ciò che porta al risultato finale. La qualità del sonno e del riposo, l’ambiente di lavorola cura di sé a 360 gradi, che porta ad ottenere un risultato finale decisamente diverso. In questo modo un minimalista riesce a portare contenuti di maggiore qualità, e allo stesso tempo a sentirsi più appagato e vivere meglio. Scopri altri benefici del minimalismo sulla produttività.

    Strumenti e tools minimalisti per la produttività

    Ci sono pochi ma fondamentali strumenti, che aiutano le persone minimaliste ad ottenere il massimo della produttività. Il più famoso ed importante di questi strumenti è la matrice delle priorità. Grazie a questa matrice, che puoi scaricare gratuitamente dalle nostre risorse gratuite, puoi definire le attività che devi svolgere dividendole tra i quattro quadranti: da fare, da rimandare, da delegare e da eliminare.

    Un vero minimalista sa utilizzare benissimo questo strumento e mette nelle attività fondamentali da fare e da rimandare solo ciò che porta il massimo valore per il suo lavoro. Il resto lo delega o addirittura lo elimina per fare spazio al proprio benessere.

    Inoltre, chi segue il minimalismo come stile di vita accede al cosiddetto stato di flow. Si tratta di uno stato mentale in cui si è produttivi ai massimi livelli per qualche ora, e si riesce a produrre una mole di lavoro incredibile e di estremo valore.

    Minimalismo digitale

    migliori blog minimalismo classifica mudesk

    Il minimalismo digitale è un altro tema importante quando si affronta il concetto di minimalismo. Con questo argomento, ci si rivolge all’approccio minimalista per quanto concerne l’utilizzo dei dispositivi digitali. In particolare questo tema ha a che fare con il digital wellness (benessere digitale). Passiamo tantissime ore davanti agli schermi, e molti di noi sono dipendenti dai social network. Diversi studi hanno evidenziato l’impossibilità per la maggior parte delle persone di privarsi del proprio smartphone per più di 24 ore.

    Il minimalismo digitale vuole quindi portare maggior consapevolezza su questa tematica, e aiutarci ad attualizzare un utilizzo più responsabile della tecnologia. Uno dei brand che si sono fatti portavoce di questo nuova versione del minimalismo, è senza dubbio Mudita.

    Il minimalismo digitale di può intendere anche come l’approccio minimalista nell’organizzazione ed utilizzo del proprio dispositivo. La scelta e selezione delle app che vengono realmente utilizzate, l’ottimizzazione dello spazio nell’archivio fotografico con poche foto ma che rappresentano qualcosa di davvero significativo. Può essere considerato anche come un esercizio per esplorare ciò che conta davvero per te, e avvicinarti al tema del minimalismo per poi replicare il comportamento anche negli spazi fisici.

    Applicare il minimalismo al mondo digitale è sicuramente più immediato ed economico, e può avvicinare molte persone al tema del minimalismo, facendo notare subito i benefici di questa pratica.

    Approfondimenti sul minimalismo

    Se ti piace il minimalismo, e vuoi approfondire il tema, abbiamo selezionato una serie di contenuti che potrebbero fare al caso tuo. In questa selezione, molto accurata e costantemente aggiornata, trovi le migliori risorse per comprendere a fondo il tema del minimalismo e diventarne parte. In particolare il nostro metodo di selezione è quello descritto nel libro essentialism, in cui l’autore descrive la regola del 9/10. Questa regola di selezione di un minimalista tende a scartare anche le opzioni che possono essere considerate come generalmente buone, alle quali daremmo un 7 o un 8 su 10, e tiene in considerazione solo ciò che valutiamo come eccellente, ovvero a cui daremmo 9 o 10 su 10.

    Migliori libri sul minimalismo

    Abbiamo selezionato quelli che riteniamo essere i migliori libri sul minimalismo. Nell’articolo dedicato puoi trovare i dettagli e dei brevi riassunti dei libri. Abbiamo scelto di inserire solo tre libri sul tema, che riteniamo essere i veri must per comprendere lo stile di vita minimalista. Per fare questa selezione abbiamo utilizzato la regola di Gregory McKeown chiamata regola del 9/10. Vale a dire, scartare anche quei libri a cui daresti 7 o 8 su 10 e tenere solo ciò che valuti dal 9 in su. Questa tecnica permette di selezionare solo quei pochi che per te sono davvero indispensabili. Ecco la nostra classifica.

    Migliori blog sul minimalismo

    Così come per i libri, stessa cosa vale per i blog che riguardano la sfera del minimalismo. Qui è stato ancora più difficile perché ci sono molti siti che trattano questo tema, ma siamo comunque riusciti a fare la classifica sui migliori blog sul tema minimalismo. All’interno di questa rubrica trovi la selezione di 5 blog. Li abbiamo scelti anche in base alla varietà di informazioni che possono offrire. Ad esempio trovi sia blog informativi, che blog da cui trarre ispirazione di design, e altri dove puoi ammirare la bellezza dello stile minimal.

    Essentialism

    Il libro che ti aiuta a comprendere il mindset di un vero minimalista, facendo il confronto tra una mentalità essenzialista ed una non.

    Ama le persone, usa le cose

    Libro scritti dai minimalists, autori di ben due documentari su Netflix. Offre consigli pratici per iniziare a vivere in modo minimalista.

    Il magico potere del riordino

    Libro sacro del decluttering, scritto dalla famosissima Marie Kondo. Un libro che porta a vedere gli oggetti in maniera totalmente nuova.

    Minimalismo e arte

    Il minimalismo, come abbiamo visto, è anche una forma d’arte. Ritroviamo questa corrente nella musica, letteratura, architettura, pittura, graphic design, marketing, fotografia. In generale possiamo dire che il minimalismo è uno stile volto alla ricerca dell’essenza, e quindi ogni forma d’arte che persegue questo scopo può essere considerata arte minimalista.

    Casa minimalista

    Vivere all’insegna del minimalismo e della sostenibilità è una scelta fondamentale per entrare appieno all’interno di questo stile di vita. La migliore fonte di ispirazione per vivere in una casa minimalista ed efficiente è senza dubbio il sito Never Too Small. Ricco di contenuti video sul tema, raccoglie le interviste e i documentari dei migliori architetti e interior designer minimalisti, con progetti veri che diventano fonte di ispirazione per tutti gli appassionati del tema.

    Se oltre al minimalismo sei appassionato di produttività, devi assolutamente considerare l’articolo sulla miglior sedia da scrivania. Abbiamo selezionato i migliori modelli di design minimalista per lavorare in smart working con il massimo della comodità e del design. Seguendo lo stesso principio, abbiamo selezionato la miglior lampada da scrivania minimalista. Puoi trovare altri oggetti per arredare una casa minimalista nella sezione tools.

    Oggetti lifestyle per veri minimalisti

    Gli oggetti, per un minimalista, sono comunque importanti. La differenza infatti con un non minimalista, non è rappresentata dal distacco materiale, ma dal fatto che un minimalista preferisce avere poche cose, ma di massima qualità. Un minimalista presta attenzione a tutto il processo di acquisto, per selezionare il meglio in base alle sue esigenze.

    In particolare, una persona minimalista vuole trovare in un unico prodotto più vantaggi possibili, senza scendere a compromessi. Per questo motivo fare dei prodotti per un cliente minimalista può essere molto difficile, dal momento che si tratta di persone molto esigenti.

    Portafoglio minimal con portamoneta

    Uno degli oggetti che non può mancare per un vero minimalista è il portafoglio minimal da uomo. Dopo lunghissime ricerche e test, abbiamo trovato i due portafogli della categoria migliori in assoluto, che integrano eleganza, stile, funzionalità e con lo spazio per la moneta.

    Roik Zip Coin

    Probabilmente il miglior portafoglio minimal da uomo presente sul mercato.

    ROIK Zip - Porta banconote sottile con portamonete dotato di cerniera per uomini e donne, colore Dark Brown
    • Portafogli ottimizzato, creato per occupare il minimo spazio con la massima capienza.
    • Dimensioni: 9,4 x 7,6 x 1,4cm (altezza x larghezza x profondità). Compatibile con la tua tasca anteriore, anche se porti pantaloni aderenti.
    • Spazio per 9 carte in 3 scomparti: 3 carte in ogni scomparto. Banconote intere, non piegate, fino al taglio da 50 euro e portamonete esterno con cerniera.

    Se il prodotto non è disponibile su Amazon, puoi acquistarlo tranquillamente sul sito ufficiale Roik cliccando qui sotto.

    Bellroy Leather Card Pocket Wallet

    Bellroy è un brand australiano davvero interessante. Si tratta di un brand molto attento alla sostenibilità ambientale, che crea acccessori per il lifestyle minimal di alta qualità; in altre parole, uno dei nostri brand preferiti.

    Bellroy Leather Card Pocket Wallet, Portafoglio sottile con cerniera (Max. 15 carte, banconote e tasca per monete) - Caramel
    • Può contenere contante e fino a 15 carte
    • Tasca interna per sistemare le tue monete e proteggere le tue carte
    • Fessura per scheda SIM per i viaggiatori che vogliono risparmiare beneficiando delle tariffe locali

    Smart Notebook

    La categoria quaderni smart è un’altro must per i veri minimalisti. L’ultima cosa che vogliamo è infatti una stanza piena di quaderni che non apriremo mai e poi mai. Gli smart notebook permettono invece di digitalizzare le note, che potranno poi essere organizzate e categorizzate per un accesso rapido e su qualunque dispositivo.

    Rocketbook

    La soluzione migliore per rapporto qualità prezzo nella categoria quaderni smart minimalisti è secondo noi offerta da Rocketbook. Ti invito a leggere l’articolo per ulteriori dettagli e per comprendere meglio come funziona questa tipologia di prodotto.

    Rocketbook Fusion Quaderno riutilizzabile - Nero, Letter A4, Compatibile con Sistemi Cloud – Taccuino Digitale - Penna Pilot Frixion e Panno Inclusi
    • [ ROCKETBOOK FUSION IL TUO QUADERNO / AGENDA / TACCUINO INTELLIGENTE ] Il Fusion è un taccuino di carta e penna, è riutilizzabile ed è formato da sette diversi modelli di pagine che si collegano ai vostri servizi cloud preferiti. 42 pagine di planner settimanale, elenchi, daily planner e fogli con righe e puntini per prendere appunti.
    • [ SMART NOTEBOOK RIUTILIZZABILE CON PENNA E PANNO INCLUSI ] Il quaderno Rocket Book Fusion è realizzato con la tecnologia Core brevettata. La carta sintetica permette di scrivere senza problemi con una penna Pilot ball FriXion cancellabile di colore nero, per poi pulire i fogli magicamente con il panno in microfibra umido così da poterlo riutilizzare più volte!
    • [ CARICA I TUOI APPUNTI DIGITALI OVUNQUE CON FACILITÀ ] Scarica l'app Rocket Book, scannerizza le immagini, le tue note i tuoi appunti in alta definizione e inviali su Google docs, Dropbox, iCloud, Evernote, e-mail.

    Remarkable 2

    In alternativa troviamo Remarkable 2, uno smart notebook top di gamma, che però ha un costo decisamente più alto rispetto a Rocketbook. Questo quaderno smart offre la miglior esperienza possibile per prendere appunti digitali da vero minimalista.

    Zaino minimalista

    Lo zaino è un altro strumento fondamentale per un minimalista che ama anche viaggiare. Vuoi per esigenze lavorative, per passione o per qualunque altro motivo, viaggiare in modo minimalista è un’esperienza che può essere estremamente gratificante. Viaggiare leggeri permette di essere molto più tranquilli, più agili ed avere un livello di comfort maggiore. Ecco perché un nomade digitale dovrebbe essere anche minimalista. Ecco la selezione per nomadi digitali che abbiamo fatto sugli zaini minimalisti.

    Bellroy Transit Backpack

    Uno zaino da viaggio costruito da uno dei brand migliori per uno stile di vita da minimalista e nomade digitale. Questo zaino riesce ad avere un impatto estetico molto piacevole, e al tempo stesso contenere il necessario per affrontare un piccolo viaggio da nomade digitale.

    Bellroy Transit Backpack, Zaino per notebook da viaggio, tessuto resistente all'acqua (adatto per notebook da 15") - Lunar
    • La generosa capacità di 28L soddisfa le restrizioni sulle dimensioni del bagaglio a mano
    • Scomparto per notebook da 15" con rapido accesso per facili controlli aeroportuali, più un altro scomparto principale per oggetti per la palestra o il lavoro.
    • 4 tasche ad accesso esterno conservano in modo invisibile un passaporto, un portafoglio, occhiali da sole, una bottiglia d'acqua e altro ancora. Le cinghie di compressione interne aiutano a fissare gli oggetti al loro posto e a ridurre l'ingombro.

    Thule Subterra Zaino 25l

    Zaino minimalista pensato per i creativi e fotografi. Questo modello integra diverse soluzioni ingegnose che fanno stare comodamente il necessario per affrontare un piccolo viaggio, e al tempo stesso portare con se la propria fotocamera.

    Sale
    Thule TSDP-115, Subterra Backpack 25L, Nero Unisex-Adult, Dark Shadow
    • La struttura SafeEdge dello scomparto per laptop offre la massima protezione dagli urti
    • Taschino protettivo per tablet con morbido rivestimento interno
    • Doppio accesso a laptop e tablet attraverso il compartimento superiore o la cerniera lampo laterale

    Categorie

    Iscriviti al canale ufficiale di Mudesk