fbpx

Miglior proiettore Full HD per ufficio, conferenze e svago

Miglior proiettore Full HD per ufficio, conferenze e svago

miglior proiettore full hd per ufficio business e svago

Per chi è appassionato, come noi, di produttività ed efficienza, prima o poi si trova a fare i conti con la scelta del miglior proiettore Full HD. Questo perché il proiettore è uno di quegli strumenti che, anche se di nicchia, riesce ancora ad esprimere il suo elevato potenziale comunicativo. Ad oggi il proiettore non è più utilizzato solo per le conferenze e le presentazioni, ma è anche molto utile nei meeting con il team, per riuscire a comprendere meglio ciò a cui si sta lavorando. Vedere le cose “in grande” è infatti molto meglio e stimola di più il lavoro di squadra. E infine, il proiettore è uno di quegli strumenti imprescindibili per l’intrattenimento casalingo di qualità. Vediamo allora la selezione del miglior proiettore Full HD.

Tabella dei contenuti

    Miglior proiettore Full HD, quale scegliere

    Grazie alla costante riduzione dei costi della tecnologia, sempre più accessibile per fasce sempre più ampie di persone, pensare di avere un proiettore in ufficio o in casa non è poi così impensabile. Vista però la poca familiarità che in genere si ha con questo tipo di dispositivo, e la sua relativa complessità, è necessario andare a vedere quali caratteristiche prendere in considerazione, in modo tale da scegliere il miglior proiettore Full HD per ufficio e casa.

    Partiamo prima di tutto dalla risoluzione che abbiamo selezionato: Full HD. Ad oggi esistono proiettori in 4K con una qualità dell’immagine migliore, ma ovviamente ne risente anche il prezzo. Dall’altra parte troviamo i proiettori HD, che hanno un prezzo economico, ma offrono una qualità dell’immagine molto bassa, sopratutto considerando il fatto che nella società attuale siamo ormai abituati ad una qualità video molto buona. Il formato Full HD riesce ancora oggi a fornire un bellissimo effetto visivo, ed il costo è decisamente inferiore al 4K. Ecco che il miglior proiettore Full HD rappresenta la perfetta “via di mezzo” tra qualità e prezzo.

    Risoluzione Full HD

    Il formato Full HD, pone come risoluzione il noto rapporto 1920 x 1080 pixel. In questa selezione, siamo andati a prendere in considerazione solo quei proiettori Full HD che presentano la risoluzione nativa massima a 1920 x 1080 pixel. Questo significa che proiettano in modo nativo l’immagine alla risoluzione indicata. A questi proiettori sarà possibile poi collegare dispositivi come computer, decoder per il digitale terrestre o i canali satellitari come Sky, console come Xbox One, Switch, PlayStation 4, lettori dvd e/o Blu-Ray.

    Come selezionare il miglior proiettore Full HD

    I parametri da considerare per scegliere il miglior proiettore Full HD sono molti. Questo perché si tratta di una tipologia di prodotto che è estremamente correlata all’ambiente in cui è inserita. Noterai infatti che fattori esterni come luminosità della sala, vicinanza allo schermo di proiezione e rumorosità, vanno a inficiare enormemente sulla scelta del miglior proiettore Full HD. Ad esempio, un proiettore poco luminoso, non andrà bene se inserito in una sala con molte finestre, o addirittura all’aperto. Così come un proiettore senza zoom ottico, non andrà bene per una stanza piccola in cui la distanza tra il proiettore e lo schermo è ridotta. Vediamo allora nel dettaglio tutti i parametri fondamentali da tenere in considerazione nella scelta del miglior proiettore Full HD.

    miglior proiettore full hd per ufficio business e svago

    Risoluzione nativa

    Dal momento che stiamo parlando del miglior proiettore Full HD, la risoluzione nativa è il parametro fondamentale che distingue proprio il formato Full HD. Per cercare di mantenere un livello qualitativo simile a quello dei televisori odierni, il consiglio è quello di non scendere sotto il formato Full HD, ciò vale a dire che il fascio proiettato nativamente dal proiettore sarà di 1920 x 1080 pixel. Nel caso invece dei proiettori 4K o Ultra HD, la risoluzione nativa sarà di 4096 × 2160 pixel. Questo è l’aspetto più importante da controllare, perché i proiettori saranno in grado comunque di riprodurre contenuti con una risoluzione più grande per poi scalarli alla minor risoluzione nativa.

    Intensità luminosa

    La luminosità è un altro parametro fondamentale da tenere in considerazione, dal momento che il proiettore non fa altro che emettere un fascio di luce contenente immagini. Essa, nel caso del miglior proiettore Full HD, è espressa in ANSI Lumen. Questa unità di misura indica l’intensità massima luminosa che il proiettore è in grado di ottenere. Per sapere come scegliere l’intensità massima bisogna tenere conto del luogo da dove vorrai installare il tuo proiettore. Meno fonti di inquinamento luminoso saranno presenti nell’ambiente, meno intensità luminosa sarà necessaria. Ad esempio se si ha la possibilità di inserire il proiettore in una stanza totalmente buia, con una bassa intensità luminosa si riuscirà ad ottenere un risultato qualitativamente elevato. Al contrario, se il proiettore sarà posizionato in una sala d’ufficio luminosa, in soggiorno o comunque in un ambiente dove sono presenti altre fonti luminose, allora è meglio puntare a qualcosa di più potente in termini di lumen. Bisogna considerare anche che, più sarà luminoso il fascio di luce, minore sarà il contrasto ottenuto a causa dell’intensità luminosa.

    Contrasto

    Anche il contrasto è uno di quegli elementi fondamentali da pretendere in considerazione per la scelta del miglior proiettore Full HD. Esso si riferisce alla resa dei neri riprodotta dal proiettore. Un alto valore come 30.000:1 indica che il bianco è 30.000 volte più luminoso del nero. Più è alto questo valore, maggiore sarà la qualità in termini di resa cromatica, specialmente per quanto concerne i neri e la loro profondità. Come abbiamo visto però nella sezione dedicata alla luminosità, il contrasto è influenzato dalla luminosità del fascio prodotto. I colori scuri saranno infatti inquinati dalla luminosità stessa, facendo perdere in questo modo l’effetto di profondità. In altre parole, una stanza luminosa farà si che il nero non sia perfettamente nero, e dal momento che esso influenza il contrasto, va da sé che non sarà possibile ottenere un contrasto ottimale. Ma la luminosità non è l’unico fattore che va ad inficiare il contrasto. Anche le tecnologie alla base del proiettore stesso (LCD piuttosto che DLP o CRT) influenzano i valori di luminosità e contrasto generato dal miglior proiettore Full HD.

    Correzione del keystone (o correzione trapezoidale)

    Uno dei limiti di un video-proiettore è il doverlo posizionare in una zona dove la lente si troverà in parallelo alla parete o al telo di proiezione. Questo comporta avere una libertà di posizionamento molto limitata, a meno di non puntare a dispositivi dotati della correzione del keystone (o correzione trapezoidale). Grazie a questa caratteristica sarà possibile andare a modificare il fascio luminoso per poterlo adattare alla posizione della parete o del telo in modo da sistemare eventuali deformità geometriche. Le due componenti dunque potranno non essere perfettamente allineate, dandovi più libertà di scegliere dove e come posizionare il proiettore.

    Rumorosità

    Un proiettore va a dissipare il calore generato dal suo utilizzo attraverso un sistema di ventole, le quali producono un rumore che può risultare fastidioso per chi si vuole goder un film come al cinema pur restando a casa propria. Il dover posizionare spesso il proiettore alle nostre spalle può quindi spingerci a tener conto del fattore rumorosità, pena il dover guardare un film o la tv con un perenne ronzio nelle orecchie che riduce di molto la qualità dell’intrattenimento. I modelli più grandi hanno un sistema di dissipazione migliore e quindi una produzione di rumore molto minore rispetto ad apparecchi più piccoli; le macchine molto costose saranno addirittura raffreddate a liquido per una silenziosità totale durante l’utilizzo degli apparecchi. Il nostro consiglio è comunque quello di scegliere un proiettore sotto i 30 decibel di rumore.

    Zoom, distanza di proiezione e di visione

    Come abbiamo visto, un proiettore è un dispositivo che necessita di un ambiente con caratteristiche più o meno precise per essere utilizzato al meglio, quindi è essenziale che i dati del vostro miglior proiettore siano adatti alla tipologia di ambiente in cui vorrete installarlo. Molti produttori nei loro siti integrano un sistema di calcolo delle distanze per darvi i dati relativi alle misure a cui il proiettore andrà a generare fasci di diversa diagonale, aiutandovi a capire quanto sarà grande la proiezione ad una data distanza del proiettore dal suo telo o parete. Ci sono anche alcuni siti che calcolano le distanze inserendo la marca del proiettore come ad esempio questo sito.

    Non pensare però al proiettore come uno strumento che obbligatoriamente ha bisogno di elevate metrature per essere adoperato al meglio: grazie a modelli sempre più tecnologici e versatili è ora possibile ottenere diagonali di 100″ anche a brevi distanze. Ciò è reso possibile grazie allo zoom ottico, che permette di poter generare ampi fasci in spazi ristretti.

    miglior proiettore full hd per ufficio business e svago zoom ottico

    Miglior proiettore Full HD, la nostra selezione

    Eccoci finalmente arrivati alla selezione del miglior proiettore Full HD. I modelli che abbiamo scelto spiccano per la loro qualità, e per il prezzo che risulta onesto se paragonato ad altri proiettori della stessa fascia. Non abbiamo preso in considerazione i proiettori di fascia bassa ed estremamente economica, questo perché, secondo la nostra filosofia, conviene spendere qualcosa in più, e prendere prodotti di qualità che possono accompagnarci a lungo nel nostro percorso lavorativo e professionale. Per saperne di più sul nostro processo di selezione, ti consiglio di visitare la pagina come lavoriamo.

    Optoma EH416 DMD/DLP

    No products found.

    Ci troviamo di fronte al proiettore Full HD più economico di questa guida. Il suo prezzo più basso della media non deve però ingannare, Optoma EH416 DMD/DLP è un proiettore di tutto rispetto che può contare su caratteristiche tecniche molto buone. La luminosità massima è paria 4200 ANSI lumen, il che lo rende estremamente adatto ad ambienti esterni e illuminati. Il livello di rumorosità è pari a 32 db, che è poco più alto della soglia consigliata da noi di 30 db. Possiamo dire che questo prodotto è abbastanza al limite della qualità standard su cui ci siamo basati, ma permette al prezzo più basso di mercato di avere un proiettore in grado di soddisfare la maggior parte delle esigenze.

    Epson EB-FH06 

    No products found.

    Il proiettore Epson EB-FH06, è probabilmente uno dei migliori proiettori Full HD se consideriamo il rapporto tra qualità e prezzo per prestazioni, da utilizzare a scuola e a lavoro. Grazie all’utilizzo di di strati di allineamento inorganici nei pannelli LCD, questo proiettore è in grado di proiettare le immagini a lungo senza surriscaldarsi troppo. La tecnologia 3LCD e all’ampia gamma cromatica e al rapporto di contrasto estremamente elevato, offrono colori realistici e brillanti e neri incredibilmente profondi. La luminosità di 3500 lumen permette di utilizzare questo proiettore anche in stanze illuminate. Questo miglior proiettore Full HD offre input video RCA, porta USB-B e VGA per il computer, due ingressi HDMI e input audio RCA. Non c’è una porta audio in uscita, e ciò rende impossibile collegare casse esterne o cuffie. L’audio viene riprodotto dalle casse interne del proiettore.

    Optoma HD143X

    No products found.

    Continuando ad addentrarci nella scelta del miglior proiettore Full HD, ci troviamo di fronte a Optoma HD143X. Con i suoi 3200 ANSI Lumen, questo proiettore è in grado di essere utilizzato anche in ambienti illuminati, senza cioè la necessità di avere stanze nel buio più completo per riuscire a godere di un’ottima visione. Il suo contrasto arriva fino al rapporto di 23.000:1, e ciò gli permette di restituire un’ottima profondità dei neri. Anche i colori sono vivi e realistici grazie alla sua capacità di riprodurre la gamma cromatica secondo lo standard Rec.709. Questo dispositivo risulta particolarmente comodo grazie alla capacità di collegare i dispositivi al proiettore senza la necessità di acquistare cavi con supporto al protocollo MHL. È anche possibile collegare un dispositivo smart quale la Google Chromecast o l’Amazon Fire TV.

    Acer H6523BDX 

    No products found.

    Andando a cercare modelli sempre più performanti e dall’ottimo rapporto qualità prezzo, ci troviamo di fronte questo miglior proiettore Full HD Acer. Questo dispositivo è in grado di essere silenzioso e allo stesso tempo performante. Le sue caratteristiche infatti gli permettono di essere adoperato in spazi che partono dal metro e mezzo (restituendo a questa distanza un’immagine dai 42 ai 46 pollici di diagonale). Anche questo proiettore ha una luminosità di 3400 ANSI Lumen, rendendolo quindi adatto in ambienti illuminati. I contrasti si attestano su valori interessanti, raggiungendo un rapporto di 20.000:1. Questo proiettore è interessante anche per la sua capacità di supportare i 24p frame, offrendo in questo modo un’esperienza di visione estremamente simile a quella cinematografica. Il neo di questo proiettore consiste nella sua scarsa connettività. Troviamo a disposizione solo un ingresso HDMI, uno VGA, mentre per l’audio è previsto solo in ingresso e non in uscita, consigliandovi quindi di premunirvi di far uscire l’audio da un’altra fonte come può essere un PC o una console.

    ViewSonic PX703HD

    No products found.

    Nella scelta del miglior proiettore Full HD non potevamo non menzionare ViewSonic PX703HD. Ci troviamo di fronte ad un proiettore pensato per gli appassionati di cinema, che è in grado di restituire ampi spettri cromatici di grande brillantezza e vividezza. Fra questi infatti possiamo trovare lo standard Rec.709, SuperColor Techology e SuperColor RGBRGB Colour Wheel, quest’ultima per migliorare la qualità dei colori primari. È poco adatto agli ambienti luminosi per via dei suoi 2200 ANSI Lumen, ma come abbiamo visto è pensato per chi decide di adibire una stanza alla proiezione, per avere una qualità visiva decisamente elevata, e trovarsi così una sorta di cinema in casa propria. Qua non ci sono problemi di connettività, anzi, Viewsonic PRO7827HD include tre ingressi HDMI, con due di essi che supportano lo standard audio/video MHL per il collegamento di smartphone e tablet), una porta VGA, una component, delle porte USB e altri ingressi e uscite utili.

    Ultimo, ma non meno importante, è l’ottima versatilità anche nel campo della flessibilità dell’immagine che è possibile regolare attraverso il movimento della lente (capace di alzarsi del 20%), la correzione trapezoidale per correggere il formato del fascio proiettato e infine lo zoom 1,3x garantisce immagini del 20% più elevate rispetto i proiettori standard che solitamente montano uno zoom di 1,1x.

    BenQ TH671ST

    No products found.

    La qualità immagine di questo proiettore Full HD è sicuramente la caratteristica più di spicco. Questo modello, pur essendo un proiettore di fascia media, è capace di dare del filo da torcere anche a proiettori molto più costosi. I colori sono vividi, ma non troppo saturati, offrendo una visione naturale e piacevole. Il BenQ TH671ST si propone anche e sopratutto ai videogiocatori, dal momento che offre funzioni che permettono di ridurre l’input lag e l’effetto mosso delle immagini, con tutto il beneficio che può comportare nel mondo del gaming.

    Le opzioni di connettività sono molte, ci sono a disposizione la porta VGA per collegare computer e laptop, e due porte HDMI 1.4 per lettore DVD, BluRay, PlayStation o altre periferiche come Chromecast ed Apple TV. BenQ W1210ST è indicato anche a chi soffre di spazi ristretti, dato che basterà una distanza di un metro e mezzo per produrre un fascio dalla diagonale di 100 pollici. La luminosità non è il suo forte dal momento che arriva al massimo a 2200 ANSI Lumen di luminosità.

    BenQ MH550

    No products found.

    Eccoci di fronte al miglior proiettore Full HD. Questo modello è per chi cerca il top in questa gamma, e non bada certo a spese. Se siete ancora dell’idea che il formato 4K sia ancora troppo poco diffuso, e volete invece beneficiare dell’ormai consolidato formato Full HD, potete valutare l’acquisto di questo ottimo dispositivo. Le porte di connessione sono anche per i più esigenti. Le due porte HDMI e la porta VGA permettono di collegare un decoder, una console o un PC, mentre l’uscita audio 3,5 millimetri offre la possibilità di collegare anche un semplice impianto 2.1 per avere un’ottima postazione home theatre.

    La sua luminosità di 3500 ANSI Lumen e il suo contrasto di 20.000:1 gli permettono di essere utilizzato in modo pratico anche in ambienti non completamente al buio, volendo anche all’esterno. Sul fronte distanze fra l’altro è possibile ottenere una diagonale di 80 pollici con una distanza poco sopra i due metri e mezzo, che se portata a circa 3,30 metri restituirà un’immagine proiettata di ben 100 pollici. Con la correzione trapezoidale inoltre sarà possibile regolare l’immagine anche se l’immagine proiettata non è perfettamente perpendicolare al telo o alla parete di proiezione.

    This product presentation was made with AAWP plugin.

    Categorie

    Iscriviti al canale ufficiale di Mudesk