Miglior monitor Samsung, i modelli per business, produttività e svago

Miglior monitor Samsung, i modelli per business, produttività e svago

miglior monitor samsung per ufficio produttività e business

Eccoci con una nuova guida, questa volta siamo alla ricerca del miglior monitor Samsung. Per appassionati di produttività come noi, il monitor è uno di quegli strumenti imprescindibili, e per questa categoria di prodotto, Samsung è uno dei brand che sono in grado di fornire alcuni dei migliori monitor sul mercato, dall’ottimo rapporto qualità prezzo. L’azienda coreana è infatti tra i leader di questo mercato, forte anche delle sue tecnologie esclusive.

Tabella dei contenuti

    Miglior monitor samsung: quale scegliere

    Come accennato prima, il vero punto di forza del miglior monitor Samsung consiste nelle tecnologie che vengono applicate. I monitor Samsung sono in grado infatti di fornire un’altissima qualità delle immagini, senza affaticare troppo la vista.  Tutto questo avviene grazie a tecnologie innovative, di cui parleremo tra poco.

    Sopratutto nel momento in cui scegliamo di acquistare un monitor per lavoro e business, selezionare monitor che ci offrono la possibilità di affaticare meno gli occhi è molto importante. Considerando infatti che in media passiamo 8 ore al giorno davanti ad uno schermo se lo utilizziamo per lavoro, investire qualcosina in più per proteggere gli occhi risulta una scelta intelligente se non addirittura essenziale. 

    I migliori monitor Samsung di fascia più alta montano tecnologie come la modalità Eye Saver che, tenendo regolata l’emissione di colore blu che affaticano l’occhio, permette una visione ottimizzata anche in caso di utilizzo prolungato. Questa modalità è perfettamente integrata con il sistema Flicker Free che riduce lo sfarfallio delle immagini contribuendo a offrire una visione fluida e piacevole. Scegliere un monitor con tutte queste tecnologie aiuta anche a favorire il sonno, dormendo meglio e riuscendo così ad essere più produttivi, puoi approfondire questo argomento tramite l’articolo sonno e produttività

    Per quanto concerne il lato business, Samsung ha deciso di concentrarsi molto su questo particolare segmento di mercato. Una delle funzionalità più interessanti è la Modalità Picture-by-Picture. Essa permette di dividere in due lo schermo, permettendo in questo modo di lavorare con due sorgenti video differenti. Questa tecnologia viene affiancata dalla modalità Picture-in-Picture che permette di ridurre la seconda sorgente fino al 25% dello schermo. Troviamo poi la tecnologia AMD FreeSync, che riesce nel difficile compito di rendere i monitor Samsung dinamici, sincronizzando la frequenza di aggiornamento sullo schermo con la frequenza propria degli input immessi. In altre parole, grazie a questa tecnologia il miglior monitor Samsung è in grado di offrire una frequenza delle immagini fluida e allo stesso tempo di qualità eccellente. Tutto ciò contribuisce nel difficile compito di affaticare meno possibile la vista, che è sensibile anche a questi fenomeni come la fluidità. Inoltre, la tecnologia chiamata Upscaling, risolve i problemi che i monitor 4K incontrano quando i contenuti dei propri possessori non sono adeguati alla riproduzione in risoluzione Ultra HD.

    I monitor Samsung possono contare su un’ampia gamma, che spazia dai monitor più economici a quelli di alta fascia, permettendo quindi di soddisfare anche le esigenze più specifiche degli utenti. Forse l’unica pecca per quanto riguarda la scelta consiste nel fatto che la fascia media è quasi inesistente, costringendoci quindi a scegliere o monitor abbastanza economici, o viceversa monitor molto costosi. In ogni caso, pensiamo che Samsung sia uno di quei brand che per quanto riguarda i monitor sia in grado di offrire delle ottime soluzioni, sia per usi professionali che amatoriali.

    miglior monitor samsung per ufficio business e produttività

    Monitor Samsung: tipologie

    I monitor Samsung si rivolgono a tutti: professionisti, persone di business, fotografi, grafici, gamer, appassionati di tecnologia. Nella ricerca del miglior monitor Samsung  troviamo una gamma che si adatta ad ogni esigenza: da schermi pensati per il gaming con tempi di risposta istantanei, a schermi pensati per lo streaming e per la creazione di contenuti dove viene data più importanza allo spettro cromatico e al multitasking.

    Come abbiamo visto nel paragrafo dedicato alle tecnologie, il colosso coreano si sta dedicando molto anche alla categoria business, creando monitor le cui caratteristiche sono un equilibrio tra risposta ai comandi, performance visiva e ridotto impatto ambientale. 

    Monitor business Samsung 

    Partiamo con il monitor pensato per il mondo del business. Se ci segui già sai che noti di Mudesk parliamo principalmente di produttività e business, e questa guida è pensata sopratutto per questa fascia di prodotti. La categoria business si riferisce ai monitor pensati per svolgere lavori e business. 

    32″ SR75 4K UHD Space Monitor

    Samsung Monitor S32R750 Space Monitor, 32" UHD 4K, 3840 x 2160, Cornice Sottile, Base con Morsetto, Nero
    • Monitor salva-spazio con cornice sottile su 3 lati
    • Rapporto di contrasto 3000:1 e pannello VA per immagini vivide e neri più scuri
    • Risoluzione 4k per una chiarezza e una definizione dei dettagli

    Uno dei monitor nel mondo del business più belli in assoluto. Questo prodotto è una vera chicca ed è pensato per essere molto performante, grande, e allo stesso tempo occupare meno spazio possibile, e tenere così la scrivania ordinata e minimale. Si tratta infatti di un monitor salva-spazio pensato per occupare uno spazio minimo e sollevandosi dalla scrivania quando non in uso, lo Space Monitor è la soluzione ideale nei casi in cui lo spazio è prezioso. Un altro tocco di stile consiste nel supporto posteriore che riesce a nascondere al proprio interno il cavo di alimentazione/HDMI Y, evitando aggrovigliamenti e dando un aspetto ordinato allo spazio di lavoro. Su questo miglior monitor Samsung troviamo le più moderne tecnologie per aiutare la vista come la tecnologia picture-by picture e picture-in-picture, pensate anche per il multitasking. La regolazione del monitor è ottimale e questo permette di posizionarlo in modo adeguato alla propria postura, un altro aspetto da tenere enormemente in considerazione nel mondo del business.

    Monitor Samsung U28H750

    Un altro monitor nella categoria business di tutto rispetto è il modello U28H750. Si tratta del miglior monitor Samsung per chi cerca un modello 4K, pensato per il mondo del business e produttività. Le sue performance lo rendono adatto anche nel mondo del gaming, e così se tra una pausa e l’altra si decide di fare qualche partita al computer, questo miglior monitor Samsung può mostrare tutta la sua versatilità. Grazie alla tecnologia Quantum Dots è in grado di gestire più di 1.07 miliardi di colori e con una luminosità di 300 cd/m2, le immagini risultano nitide e chiare. Con un ingresso audio jack da 3.5 mm, due porte USB 2.0 e un ingresso DisplayPort 1.2 la connettività di questo monitor è ottima. La sua latenza di appena 1 ms, unita alla frequenza di aggiornamento dello schermo di 60 Hz, rende questo modello ottimo anche per il gaming anche professionistico. L’aspetto business è reso evidente dalle tecnologie Samsung come Picture-by-Picture, la modalità Picture-in-Picture  e la modalità Magic Angle, quest’ultima risolve i problemi residui dell’angolo di visone derivanti dal pannello installato.

    Business Monitor Samsung LS22E45KMWV

    Passiamo ora invece ad un modello decisamente più piccolo ed economico, ma non per questo da trascurare. Il modello visto sopra è pensato per chi ha un budget importante da spendere, qui invece ci troviamo di fronte al miglior monitor Samsung da ufficio economico. Anche qui troviamo le tecnologie Samsung per la protezione della vista come il Flicker Free, l’Eye Saver e il Magic Angle. Ma il vero punto forte di questo miglior monitor samsung consiste nella sua maneggevolezza. Il pannello TN da 22” è montato su una base ergonomica HAS regolabile. Essendo un monitor business di tutto rispetto, permette di regolare l’inclinazione in avanti di 25 gradi, indietro di 3 e fino a 45 gradi in orizzontale. Questa funzione è utilissima per i lavori in team. Questo monitor guarda anche alla sostenibilità ambientale, un tema importantissimo secondo noi a cui prestiamo molta attenzione. 

    Infatti questo monitor professionale è realizzato in plastica riciclata al 30% e i circuiti sono realizzati senza PVC. La riduzione del LDPE negli imballaggi degli accessori dal 100% all’80%  ha ridotto ulteriormente il suo impatto ambientale. In conclusione, possiamo affermare che questo monitor è adatto a quegli ambienti lavorativi che hanno un occhio di riguardo verso l’ambiente, che non vogliono rinunciare alla maneggevolezza e alla qualità Samsung e che allo stesso tempo vogliono ottimizzare i costi.

    Miglior monitor Samsung curvo

    I monitor curvi sono una categoria di monitor di ultima generazione, che grazie ai loro particolari schermi ergonomici, sono in grado di assecondare la curva naturale dell’occhio umano con bordi e centro situati a distanza uniforme. In questa fascia di prodotti, Samsung è riuscita ad innovarsi con continuità portando il raggio di curvatura a da 4000R a 1800R, e riuscendo allo stesso tempo a  integrare tutte le sue tecnologie tipiche come l’AMD FreeSync, il sistema Flicker Free e l‘EyeSaver. Nei modelli curvi, il miglior monitor Samsung è all’avanguardia per quanto riguarda la riduzione dell’affaticamento degli occhi, infatti grazie alle tecnologie di riduzione dei blu e alla sua forma permette all’utente di potersi godere immagini di altissima qualità senza sforzare troppo la vista.

    Samsung C24F396 24”

    Sale
    Samsung Monitor CF39 (‎C24F396), Curvo (1800R) , 24", 1920x1080 (Full HD), VA, 60 Hz, 4 ms, FreeSync, HDMI, D-Sub, Ingresso Audio, Eye Saver Mode, Nero
    • Samsung Monitor CF39, 24", Curvo (1800R)
    • 1920x1080 (Full HD), Pannello VA, 16:9
    • Refresh Rate 60 Hz, Response Time 4 ms, FreeSync

    Questo monitor da 24” è perfetto sia per il gaming sia per lavorare, infatti con la modalità Eye Saver gli utenti possono permettersi sessioni di utilizzo prolungate grazie alle ridotte emissione dei blu. Lo schermo monta un pannello VA in risoluzione in Full HD con curvaturadi 1800R ed è inoltre dotato delle tecnologie Flicker Free e AMD FreeSyncche gli permettono di avere con un’ottima risposta agli input. L’unica pecca sono i neri, che purtroppo non riescono a tenere il passo della profondità e qualità dei colori. Grazie alla sua versatilità riteniamo questo monitor un buon compromesso tra qualità e prezzo per tutti i tipi di utenti. Si tratta quindi del miglior monitor Samsung curvo per versatilità e fllessibilità.

    Samsung C27F591 27”

    Samsung C27F591 Monitor Curvo, 27'', 1920 x 1080, 4 ms, Freesync, D-sub, HDMI, Flicker Free, FreeSync, Modalità Gioco, Bianco/Argento, VESA
    • Esperienza visiva confortevole e coinvolgente grazie a 1800R di curvatura
    • Colori vivaci che sostengono il 119% dello spazio colore sRGB
    • Ottima esperienza di gioco con AMD FreeSync e la modalità di gioco

    Questo 27” curvo è la naturale evoluzione dello schermo precedentemente trattato e fa del design minimal e ultrasottile uno dei suoi punti di forza. Samsung ha integrato anche in questo modello l’AMD FreeSync e il pannello VA che permettono un contrasto perfetto in risoluzione in Full HD. Sono inoltre anche presenti le utilissime modalità Eye Saver e Flicker Free adattate però alla grandezza di 27 pollici. La novità più interessante è la tecnologia Active Crystal Color che manca nel fratello minore. Questa particolare tecnologia permette al monitor di avere una una qualità delle immagini straordinaria e di usufruire di un’ampia gamma cromatica accesa e nitida. La connettività è estesa e con una tripla connessione comprendente porte HDMI, DP e D-sub soddisfa anche le richieste più esigenti. Grazie al suo ridotto tempo di risposta e alla modalità gioco è consigliato per i gamer sia professionisti che amatoriali.

    Monitor pc Samsung

    La gamma di monitor Samsung per pc sono caratterizzati dal profilo sottile ed dal design pulito ed innovativo. La tecnologia AMD FreeSync consente di ridurre al minimo le interruzioni e i ritardi premettendo di sfruttare la potenzialità di questo monitor. La modalità Eye Saver riduce l’affaticamento degli occhi e assicura un’esperienza visiva più confortevole, mentre con la tecnologia Flicker Free riduce lo sfarfallio consentendo di lavorare o giocare più a lungo con il massimo comfort. Con un angolo di visione di 178 gradi orizzontale assicura delle immagini nitide da qualsiasi punto di osservazione. Ultimo ma non per importanza viene la tecnologia eco-saving con l’auto-setting che regola automaticamente la luminosità dello schermo in base alla luminescenza delle sezioni scure.

    Samsung LS24D330HSU

    Samsung Monitor S24D330 Monitor 24'' Full HD, 1920 x 1080, 1 ms, 60 Hz, D-sub, HDMI, Nero
    • Monitor LCD Flat con risoluzione Full HD
    • Tempo di risposta rapido: 1 ms
    • Dispone di Game Mode

    Questo miglior monitor Samsung da 24” è in grado di riprodurre senza problemi tutti i contenuti in risoluzione Full HD  pur collocandosi nella fascia economica. A differenza degli altri schermi trattati fino ad ora monta un pannello TN con retro illuminazione LED, e con una latenza di 1ms è ideale per il gaming e possedendo un angolo di visione di 170 gradi, una luminosità di 250 cd/m² e i neri più scuri grazie alla modalità game che, per il prezzo di mercato, rendono questo monitor è un’affare. Oltre alla tecnologia Flicker Free è dotato anche della tecnologia Eco Saving che regola la luminosità dello schermo riducendo il consumo energetico in base alla luminescenza delle sezioni scure. Questo schermo inclinabile è pensato per un pubblico di videogiocatori che pur volendo risparmiare non vuole rinunciare alla qualità.

    Monitor 4K Samsung

    La tecnologia 4K è fondamentale per tutti gli appassionati di grafica, gaming e streaming, che cercano la massima qualità possibile dell’immagine. Anche in questo caso, l’azienda coreana è in grado di fornire monitor di tutto rispetto in grado di trasmettere una resa di contrasti e colori eccezionale, e rimanendo allo stesso tempo attenta alla vista dei suoi utenti con tutte le tecnologie che abbiamo visto fino ad ora. Grazie alle sue tecnologie per la protezione degli occhi, l’azienda è in grado di creare il miglior monitor Samsung 4K più adatto all’utilizzo prolungato.

    Monitor Samsung UHD/4K U32J592

    Sale
    Samsung U32J592 Monitor UHD/4K 32'', 3840x2160, 60 hz, 4 ms, 2 x HDMI/1 x DP, Nero
    • Monitor UHD per un'esperienza di gioco coinvolgente
    • Numero modello: LU32J592UQUXEN, Risoluzione: 3840x2160
    • Milioni di colori supportati per immagini chiare e realistiche

    Un monitor bello, grande, in 4K, che viene venduto ad un prezzo decisamente competitivo. Questo modello è il miglior monitor Samsung 4K economico che è possibile trovare su Amazon. Si tratta infatti del modello entry level della casa, che però include non solo una buona qualità delle immagini, ma anche le tecnologie Samsung per la protezione degli occhi. Sono presenti le tecnologie come l’AMD FreeSync, il sistema Flicker Free e la modalità Eye Saver. Il multitasking è reso semplice con la tecnologia Picture-by-Picture e alla PIP 2.0.

    Sigle dei monitor Samsung

    Comprendere le sigle dei modelli, può aiutarti enormemente nella tua ricerca personale per la scelta del miglior monitor Samsung.Spesso le sigle dei modelli sono confusionarie e difficili da comprendere, ma una volta capita la logica, sarà semplicissimo per te capire qual è il miglior monitor Samsung in base alle tue specifiche esigenze. Procedendo a livello storico, possiamo notare come, a partire dal 2008, su base annuale, l’azienda ha iniziato a creare una b per i propri monitor utilizzando le prime lettere alfabetiche. 

    Conseguentemente con il passare del tempo, e dell’aumento delle tecnologie implementate nei monitor, le sigle sono andate naturalmente ad evolversi. Così nel 2013 è stata introdotta la sigla F per indicare i modelli LED, nel 2014 la sigla H per indicare il Full HD mentre nel 2017 la sigla U per indicare l’UHD. Ovviamente anno dopo anno sono state introdotto tante altre sigle soprattutto per differenziare gli ormai numerosi tipi di schermi come la sigla C utilizzata per i monitor curvi o la sigla Q per monitor QLED. Puoi notare come la maggior parte di queste sigle sono estremamente intuitive, come la Q di QLED o la C per i monitor curvi. Per maggiori informazioni sulle sigle del miglior monitor Samsung ti consiglio di guardare questo sito.

    Sigle riferite alla risoluzione

    KSUltraHD + Quantom Dots /2016
    KUUltraHD /2016
    KFull HD /2016
    JSUltraHD + Quantom Dots /2015
    JUUltraHD /2015
    JFull HD /2015
    HUUltra HD /2014
    HFull HD Edge led /2014

    Sigle riferite al tipo di schermo

    FEdge led /2013
    FHHybrid model /2013 (Direct led)
    ESEdge led slim model /2012
    EHHybrid model /2012 (Direct led)
    ECCFL /2012

    Sigle riferite all’anno di produzione

    D2011
    C2010
    B2009
    A2008

    Categorie

    Iscriviti al canale ufficiale di Mudesk