5 benefici del minimalismo sulla produttività

5 benefici del minimalismo sulla produttività

5 benefici del minimalismo sulla produttività

Vivere seguendo la corrente minimal è una scelta che può davvero aiutarti a passare le giornate in maniera più sana ed equilibrata. Ma questo non è l’unico beneficio, perché una volta abbracciata questa linea di pensiero, ti rendi conto di quanto sia possibile fare di più, con meno. Ti rendi anche conto di come ciò abbia un impatto estremamente positivo anche sulla produttività. Il concetto di cui parliamo su Mudesk si riferisce a un tipo di produttività sana, che definiamo qualitativa. Anche nel caso degli impegni, la qualità è migliore della quantità, ed ecco perché ho deciso di mostrarti i 5 benefici che il minimalismo può offrirti per raggiungere i tuoi obiettivi.

Risorse più efficaci

Quando decidi di abbracciare la filosofia minimal, tutto quello che scegli consapevolmente di avere acquisisce implicitamente un’efficacia maggiore. Questo perché se possiedi poche risorse, le sfrutti al massimo, e ti assicuri che siano quelle giuste per affrontare il tuo lavoro. Se usi il budget per acquistare solo le tipologie di prodotti che ti servono, vuol dire che puoi ambire a oggetti di maggior qualità. Inoltre avere spazi vuoti ti permette di sfruttare meglio l’ambiente che ti circonda. Infine, essere circondato da poche cose ti assicura di utilizzarle tutte. Se hai avuto o hai tutt’ora uno stile di vita basato sulla quantità, ti sarai forse reso conto che molte cose che possiedi le hai usate molto di rado, e sono lì principalmente ad ingombrare spazio.

Chiarezza mentale

Una mente libera, che può concentrarsi su poche cose e impegni, è una mente in grado di avere una lucidità maggiore rispetto alla media. Anche se il potenziale della nostra mente è teoricamente infinito, a livello pratico e nella vita quotidiana, abbiamo tutti bisogno di poche cose su cui concentrarci per abbassare i livelli di stress. Inoltre per adottare uno stile di vita minimal, devi consapevolmente scegliere ciò che ti circonda e i tuoi impegni, e per farlo hai bisogno di fare chiarezza nella tua mente sui tuoi valori e le tue priorità. Di conseguenza sei consapevole che ciò che ti circonda è ciò di cui hai davvero bisogno.

Capacità di concentrazione

Sempre legato alla mente, la capacità di concentrazione è dettata dalla quantità di pensieri che ti accompagnano. E una vita basata sulla quantità ti porta inevitabilmente ad avere anche molti più pensieri. Se invece hai poche cose su cui concentrarti, la tua mente sarà in grado di svolgere il lavoro in maniera molto più efficace. Inoltre è stato dimostrato ormai da tantissimi studi che concentrarsi su un solo compito alla volta è un requisito fondamentale per la produttività e la qualità del lavoro. Tuttavia riuscire a concentrarsi e rimanere focalizzati oggi è sempre più difficile per via delle numerose distrazioni a cui siamo soggetti quotidianamente. Per questo motivo, oltre alla pratica della mindfulness, ti consiglio di acquisire una maggiore consapevolezza sul benessere digitale. Di cosa si tratta? Te lo spiega Minimalistadigitale.

Qualità dei risultati

La regola di Pareto dice che il 20% delle cause provoca l’80% dei risultati. In altre parole, c’è un quinto di ciò che riguarda il tuo lavoro o i tuoi obiettivi, che conta per la maggior parte del risultato. Se adotti uno stile di vita minimalista, ti sarà per forza necessario comprendere appieno quale sia quel 20% di lavoro così importante, e concentrare gran parte dei tuoi sforzi lì. In questo modo la qualità dei risultati che ottieni è decisamente superiore a quella che otterresti senza fare questo tipo di ragionamento. Questo tipo di pensiero ti viene spontaneo se decidi di vivere in modo minimalista, perché vuoi ottimizzare le tue energie e risorse dove serve davvero.

 

Stimola la creatività

Possedere meno oggetti ti porta a vedere ogni strumento in tutto il suo potenziale. Questo perché una volta che entri nella mentalità minimal, inizi a ragionare in modo automatico a come puoi semplificare ulteriormente tutto ciò che ti circonda. Ma per semplificare devi anche essere in grado di vedere la multi-potenzialità degli oggetti o degli impegni che hai. Se ad esempio ti serve effettuare la scansione di un foglio, al posto che acquistare uno scanner, ti potrebbe venire in mente che esistono delle app sul telefono che lo possono fare praticamente con gli stessi risultati. Questo pensiero che può sembrare banale, non è scontato per chi non adotta uno stile di vita minimalista, e quindi non è portato a vedere ad esempio la totale potenzialità del proprio smartphone.

Conclusione

Questi sono 5 motivi davvero importanti che ti fanno comprendere quanto uno stile di vita minimalista abbia un impatto decisivo anche sulla tua produttività. Ragionare in modo minimalista ti aiuta anche ad avere un bilanciamento della vita più adeguato. Questo è un fattore davvero molto importante secondo noi. Perché non ha senso raggiungere risultati professionali soddisfacenti a discapito del proprio presente e del proprio benessere. A tal proposito ti consiglio di leggere l’articolo sulla produttività qualitativa che trovi cliccando sul seguente link.

Per approfondire il concetto del minimalismo ti consiglio invece di leggere l’articolo su essentialism.

E infine per avere una visione completa leggi come prendersi completamente cura di sé, per comprendere se sei sulla strada giusta per il tuo benessere personale in tutte le sue sfaccettature.

Categorie